Trova i clienti Online e lavora dove vuoi | Ma con solo 2 strategie

Ciao a tutti!

Benvenuti in questo podcast di digital fitness.

Io sono Luca, l’amministratore di marketigdelfitness.it, dove parliamo di strategia di acquisizione clienti per personal trainer o professionisti nel campo del fitness.

Di cosa voglio parlarvi in questo podcast? In questo podcast voglio parlarvi semplicemente di due cose che non sono molto chiare alle persone:

  • la scelta del mercato, quando si lavora con i clienti
  • le uniche due scelte che ci sono quando si lavora online con strategie di marketing.

Innanzitutto, una delle cose che non vi è chiara, perché mi è stata chieda diverse volte in questa settimana, è:

Cos’è il marketing online e qual’è la differenza dal marketing offline tradizionale

Prima di tutto, non c’è differenza:

il marketing online non è altro che una branca del marketing generale.

Il marketing è uno solo, detta terra terra: Il marketing Online è il marketing applicato sul web.

Io mi sono specializzato nell’ online, per una questione di budget, perché ha dei costi veramente più bassi, per una questione di automazione e automatismi (che mi permettono di avere molto meno personale e quindi costi) e perchè è molto più veloce e semplice la gestione dei dati e dei numeri.

Quindi, semplicemente, il web è uno strumento. Il marketing è un grosso cappello che sotto ha il marketing offline, il marketing online, il direct marketing, e quant’altro.

Ma il Mercato è differente?

In questo podcast vi voglio parlare, come vi dicevo, di due cose: della scelta del mercato e della scelta della strategia.

Parliamo della scelta della strategia.

Le uniche strategie che si possono scegliere online sono di lavorare:

  • online to offline
  • online to online

Cosa vuol dire? Vuol dire che, nel campo nel fitness, un personal trainer, un istruttore, una palestra e quant’altro, può scegliere:

Di lavorare solamente online, e di conseguenza di trovare la clientela online tramite advertising su Facebook piuttosto che Google, piuttosto che blog e quant’altro, videosales, e così via, però portandola offline.

Ovvero, io trovo il cliente online, lo porto offline e la vendita è tutta fatta offline (gli vendo l’abbonamento, il pacchetto, la promozione, le lezioni, le sedute e quant’altro).

Oppure, la seconda strategia è online to online dove la clientela si trova online e il prodotto o il servizio viene erogato e venduto online.

Mi viene per esempio in mente, il personal trainer che vive a Milano e vende una serie di pacchetti, una serie di esercizi, una serie di schede di allenamento a un cliente che invece vive a Bologna o vive a Parigi. Io ne conosco diversi che lavorano in tutto il mondo in questo modo.

Queste sono le uniche due scelte che si possono fare quando si parla di marketing online.

Chi vi racconta altre cose non sa di cosa parla.

Fin qui tutto molto bello, ma…c’è sempre un ma dietro l’angolo, il guadagno e direttamente proporzionale al mercato in cui si lavora e non solo dalla strategia che si sceglie.

Tipi di mercato

Esistono solamente quattro tipi di mercati in cui puoi lavorare:

i cosiddetti mercati stagno, mercato lago, mercato mare e mercato oceano.

  • Il mercato stagno è semplicemente un mercato molto locale, quindi se volete lavorare offline, cioè trovare la clientela online, ma lavorare offline come personal trainer o come palestre, siete vincolati dal fatto che dovete lavorare nella zona in cui vivete; quindi, se vivete nel paese in cima alla montagna, o nella piccola cittadina da 20 o 30 mila abitanti, siete vincolati a trovare clientela in quella zona, perché se volete seguirla offline, purtroppo, potete lavorare solo li.

Io vivo in provincia di Brescia, in un paese di 15000 abitanti se non sbaglio e, purtroppo o per fortuna, se io dovessi aprire una palestra in questa zona, la clientela dovrei trovarla qui, dovrei trovarla nel mio paese o nei paesi limitrofi, non posso andare a cercare clientela di Milano, o di Como, o di Roma.

Questo è il grosso limite, che in realtà limite non è, se volete lavorare offline… io spesso sento dei personal trainer che mi dicono “eh però io non mi sento a mio agio a lavorare online, non tanto per le strumentazioni che non so usare, ma quanto per lavorare bene col cliente. Voglio seguirlo nel modo corretto quando fa gli squat, voglio seguirlo nel modo corretto quando fa la panca piana…” ecc.

Se volete lavorare offline col cliente, l’unica via che potete percorrere è quella di trovare il cliente online, ma lavorare offline pescando i clienti in un mercato locale (stagno).

Quindi il livello stagno è un mercato solitamente sotto le 500.000 persone, a livello di un paese o di una città piccolina;

  • Il livello lago è un livello di una città molto più grande, quindi un bacino di utenza solitamente sopra il milione di persone, se lavorate a Roma o a Milano, grosse città, potete comunque lavorare a livello locale… lavorare sempre online to offline, quindi vedere le persone all’esterno, e lavorare con un bacino di utenza maggiore.

Poi ci sono gli altri due mercati. Purtroppo con questi altri due mercati, che sono quello mare e quello oceano, non si può usare la strategia online to offline;

  • Il livello mare è livello nazionale, di conseguenza io che vivo magari a Milano non posso lavorare con gente di Roma, perché non posso prendere il treno per andare a seguire una persona a Roma un giorno e poi tornare su in treno.

Però se volete lavorare a livello nazionale, la scelta è per forza obbligata a fare un lavoro online to online. Stessa cosa al livello oceano, dove il mercato è globale, può essere a livello europeo, ma può essere anche a livello mondiale.

Io, per esempio, conosco personalmente Emil Lazzaroni. Emil è un personal trainer (lo trovate anche su Google se scrivete “Emil personal trainer online”), lavora da Malta, e lui ha clienti che sono sparsi in tutto il mondo.

Potete lavorare in tutto il mondo anche in lingua italiana, perché ci sono tantissimi emigrati che vanno a vivere in Giappone, in Francia, in America, ecc., che parlano italiano; o se parlate in inglese meglio ancora, perché potete lavorare su scala globale con un bacino di utenza veramente importante.

Quindi, la scelta che dovete fare è semplicemente quella di  scegliere in primo luogo, in prima battuta, se volete trovare clienti online, ma poi lavorare offline oppure online e, in seconda battuta, scegliere il tipo di mercato di riferimento, sapendo che però in alcuni casi sarete vincolati.

Se volete seguire di persona il cliente, o se avete una palestra, siete vincolati solamente a due tipi di mercati.

E’ importante, questa è una chiarezza mentale che dovete avere, perché spesso non si ha. Io vedo dei personal trainer che seguo, che magari sono di Milano, e trovano un cliente di Roma per poi andare in panico non sapendo come fare a seguirli al meglio.

Quindi andate a risparmiare sicuramente un sacco di soldi, perché non butterete denaro in pubblicità nazionale, o in pubblicità nei paesi che distano 50 km da voi, e poi vi farete sicuramente una chiarezza mentale del vostro tipo di cliente, perché il cliente che vive a Palermo ha una mentalità diversa da quello che vive in una realtà come Milano, dove tutto è più veloce, in movimento, c’è gente un po’ più snob, e quant’altro.

Basta, questo è il secondo podcast, abbiamo finito anche questo.

Ci vediamo nel prossimo podcast, dove parleremo di una cosa molto interessante riguardo due strategie che dovete assolutamente avere nel vostro lavoro, sia che lavoriate come personal trainer, che come proprietari di centri, o come professionisti nell’ambito del fitness, e secondo me è forse uno dei podcast più importanti, perché è la base di partenza di quando si fa business.

Se dovete portare a casa due nozioni di come si fa business in Italia nel campo del fitness, non potete perdervi il terzo podcast.

Ci vediamo nel prossimo, ciao!

Alla prossima, buona vita e buon tutto!

Commento

La tua email non sarà pubblicata.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Informativa sulla Cookie Privacy di questo Sito

Questo sito o gli strumenti terzi che utilizza si avvalgono, oltre che di cookie tecnici necessari al corretto funzionamento, di cookie di tracciamento utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Per i dettagli consulta la nostra cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo la pagina, cliccando sulla pagina o proseguendo la navigazione in altra maniera, dichiari di acconsentire all’uso dei cookie nei termini espressi.

Questo campo è obbligatorio
Immettere un indirizzo e-mail valido
Spuntare questa casella per proseguire
Selezionare un valore dall'elenco
Accedi al Training GRATIS dove ti mostro come trovare oltre 22.180 persone al mese interessate a sedute Personal o Allenamento
Vuoi accedere Gratuitamente e scoprire l'enorme vantaggio di trovare clienti nella palestra più grande d'Italia?

Questo campo è obbligatorio
Immettere un indirizzo e-mail valido
Spuntare questa casella per proseguire
Selezionare un valore dall'elenco