Perché pillole dimagranti e bibitoni distruggono il tuo settore e ti rubano più clienti di chiunque altro [solamente con 2 mosse]

Una delle immagini più emblematiche di questo settore che ci porta subito ad una domanda:

Ma se tutti sanno qual è il segreto per stare bene, dimagrire, diventare (lasciatemi passare il termine) fisicato; allora, perché cavolo il mercato delle pillole (ovvero della scorciatoia) tira molto di più.

Il segreto dell’appeal di pillole dimagranti, integratori dimagranti, liposuzione etc. etc. sta semplicemente in 2 fattori (o meglio 2 mosse):

LE 2 MOSSE DEI VENDITORI DI FUMO DEL DIMAGRIMENTO:

· Sanno vendere meglio di qualunque PT, professionista, istruttore, palestra

· Hanno un orientamento alla concorrenza corretto (mica come voi che litigate con quelli del vostro settore su chi ha più conoscenze o su chi ha più titoli…quella non è concorrenza, è semplicemente: non so trovarmi clienti, non so posizionarmi, non so vendermi e quindi la colpa non è mia, ma dell’altro che ha meno titoli e mi ruba il lavoro).

Ma andiamo con ordine e analizziamo cosa fanno loro di giusto e cosa dovresti fare tu:

Come dicevo, al punto primo abbiamo: Sanno vendere meglio.

Con vendere meglio intendo che sono riusciti ad intercettare i bisogni del cliente (trovi un video-articolo qui se vuoi approfondire) e a dargli la soluzione migliore adatta a loro.

· vuoi le gambe snelle e senza cellulite? Super kil- via (nome inventato) in sole 3 settimane risolverà il tuo problema. E non importa se sotto la pubblicità, in microscopico scrivono: non e vero un ca**.

Hanno intercettato cosa il cliente vuole, sanno come veicolare il messaggio e di conseguenza vendono il prodotto a vagonate.

· Vuoi gli addominali d’acciaio? Con abs-pro-doppio-con-scappellamento-a-destra puoi. In 2 mesi diventi come Mario (tipo palestrato della pubblicità) e puoi scolpirti anche mentre dormi senza fare un solo addominale in palestra. E, per aggiungere credibilità, se non ottieni un fisico come Mario entro 30 giorni ti rimborsiamo. 

Alché tu penserai: sono scemi, tutti chiederanno il rimborso. E invece no, la gente è strana, ma molto strana.

Pensa che nel 90% dei casi, compra un prodotto e non lo prova nemmeno. Non ci credi? sai quante persone cliccano sui link contenuti nei miei corsi (che tra l’altro costano 1000€ minimo), dopo averli acquistati? (parlo dei link contenenti gli esercizi da svolgere).

Meno del 10%. Questi dati sono confermati da decine di altri professionisti che conosco.

Prova a chiedere quante persone della tua palestra dopo l’abbonamento hanno avuto la costanza di almeno 1 anno, o di 6 mesi o di 3.

La gente compra e poi giustifica il proprio acquisto.

Ecco perché la garanzia dei 30 giorni è uno specchio per allodole. Loro sanno che questi mai lo useranno e mai li incolperanno del non raggiungimento del fisico sognato.

Il secondo punto è ancora più figo:

Orientamento CORRETTO alla concorrenza.

Prova a pensarci, quel è secondo te la loro concorrenza? tick tack tick tack, tempo scaduto.

La concorrenza sei tu!

Tutti quelli che promuovono la salute sotto forma di sforzo fisico o sacrificio.

Perché andare dal preparatore, o al centro yoga se puoi ottenere lo stesso risultato con un bibitone?

Ed è qui la magia. Questi venditori di sogni non ce l’hanno con gli altri venditori di sogni.

Non ho mai visto l’azienda di bibitoni prendersela con quella di pillole sull’efficacia dei prodotti. Te lo immagini?

“No il mio succo ti fa perdere 1kg in più della pillola.”

Non esiste, non succede, non è mai successo e non succederà mai.

Infatti, prendersela con altri del proprio settore potrebbe portarli ad una “guerra interna” e a scoprire le proprie carte. Se tutti sputtanassero i prodotti di altri come inefficaci, anche i loro sarebbero sputtanati. Questo gli esperti di marketing aziendale lo sanno bene, molto bene, e qui la scelta di un nemico comune, un concorrente non proprio diretto.

Un concorrente che non ha armi se non quella di parlare male di loro (tra l’altro facendo pubblicità gratuita).

Ma sai di chi è colpa? È tutta colpa tua, anzi, rendiamola meno brutta, la colpa è del settore fitness.

Questo perché il settore fitness ha mostrato il fianco, una semplice debolezza.

La debolezza è: Non aver capito chi è la concorrenza! Ha parole critica il settore bibite e pillole, ma nei fatti tutti se la prendono con chi ruba loro il lavoro, gli altri trainer. 

L’orientamento alla concorrenza è tutto all’interno.

Personal che odiano altri personal perché fanno di giorno i macellai e di sera i preparatori.

Laureati in scienze motorie che odiano quelli “non al loro livello”, che non hanno studiato come loro.

Professionisti che discriminano quelli che fanno un corso da un weekend perché “rubano il lavoro”.

Come se, chi non ha conoscenze sia realmente un concorrente. Te lo immagini l’avvocato che vince il 98% delle cause prendersela con quello che le perde tutte perché ha un tariffario più basso e quindi i clienti preferiscono lui.

Onestamente, tu andresti da un avvocato che le perde tutte per risparmiare 2 lire? Dai, facciamo i seri.

E allora, perché ti preoccupi di trainer che fanno prezzi bassi o in nero? Perché la realtà è che non sai trovare clienti, come anche il trainer poco professionale e poco professionista.

Il tuo impatto sul cliente è nullo come lo è quello del novizio che fa un corso da un weekend.

La dura verità è che non riesci a trovare più clienti perché non sai come orientarti verso la VERA concorrenza e non sai come intercettare ciò che il cliente vuole, e di conseguenza agli occhi del cliente venire da te o andare da qualunque altro è la stessa identica cosa.

Come uscire da questa problematica?

Grazie a dio c’è una soluzione, e prima incominci, meglio è per te, per il tuo business e per i tuoi clienti.

La differenza tra guadagnare 2000€ al mese e 20.000 € al mese sta tutta nelle prossime righe:

+ Studia marketing. La partenza di tutto è: il bisogno del cliente.

Il tuo cliente tipo cosa vuole, cosa desidera? Vuole gli addominali bassi (lo so che non esistono, ma non è questo il luogo per discutere)? Vuole risolvere un problema metabolico? Vuole Il fisico come l’attore o l’attrice X?

ATTENZIONE! Non ho detto: vuole dimagrire, vuole perdere peso o vuole definirsi.

HO detto: Vuole gli addominali bassi, vuole dimagrire prima del matrimonio, vuole un fisico come attore X…etc

Per intercettare i bisogni ti basta usare Google. (se guardi il mio corso gratuito ti spiego come, non preoccuparti. Se poi vorrai anche approfondire ho preparato un percorso più completo per te…ma sarai tu a scegliere)

Orientamento alla concorrenza. Non perdere tempo a criticare quelli del tuo settore, non serve al tuo business. Ricorda, a nessuno interessa i problemi del tuo settore, né a te, né ai tuoi clienti.

+ Orientarti correttamente contro un unico NEMICO ti differenzierà agli occhi dei tuoi clienti e dagli altri trainer.

Che tipo di concorrenza puoi avere:

  • Chi vende prodotti magici (come bibitoni, pillole o altre cavolate)
  • Chi vende diete di digiuno
  • Chi promuove allenamenti aerobici per perdere peso
  • Chi sostiene che il crossfit sia la panacea contro tutti i mali
  • Chi fa una dieta invece di un’altra
  • Chi etc. etc.

Scegli quello che vuoi e sfida la concorrenza con i fatti.

Se non riesci a far questo, nessun problema, continua a lamentarti del settore, del poco riconoscimento, di farti soffiare sotto il naso i clienti.

Fammi un favore però , la prossima volta che vedrai questa vignetta non denunciare su facebook il tuo sdegno ma, stringi il pugno e battilo 3 volte sul cuore e ripeti: “MEA CULPA, MEA CULPA, MEA GRANDISSIMA CULPA”.

Tanto vi dovevo

Luca boss

Commento

La tua email non sarà pubblicata.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Informativa sulla Cookie Privacy di questo Sito

Questo sito o gli strumenti terzi che utilizza si avvalgono, oltre che di cookie tecnici necessari al corretto funzionamento, di cookie di tracciamento utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Per i dettagli consulta la nostra cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo la pagina, cliccando sulla pagina o proseguendo la navigazione in altra maniera, dichiari di acconsentire all’uso dei cookie nei termini espressi.

Questo campo è obbligatorio
Immettere un indirizzo e-mail valido
Spuntare questa casella per proseguire
Selezionare un valore dall'elenco
Accedi al Training GRATIS dove ti mostro come trovare oltre 22.180 persone al mese interessate a sedute Personal o Allenamento
Vuoi accedere Gratuitamente e scoprire l'enorme vantaggio di trovare clienti nella palestra più grande d'Italia?

Questo campo è obbligatorio
Immettere un indirizzo e-mail valido
Spuntare questa casella per proseguire
Selezionare un valore dall'elenco