Guadagnare online nel mondo del fitness

pubblicità online fitness

Guadagnare online nel mondo del fitness e sport non è una chimera, anzi, sarà il futuro in questo settore.

Parlando con molti miei colleghi in passato ho notato che il concetto di lavorare online in questo campo rimane ancora, soprattutto oggi nell’era dell’informazione rapida, un tabù.

Io stesso negli anni di ricerche mi son posto numerose domande, a cui col tempo son riuscito a dare una risposta.

  1. E’ possibile guadagnare online in questo campo?
  2. E’ possibile seguire un cliente?
  3. Come faccio a trovare i clienti?
  4. C’è mercato?

Tutte queste domande mi hanno accompagnato per diverso tempo e negli anni ho scoperto essere le domande che accomunano coloro che si son buttati o che si vogliono buttare in questo mondo.

Mi scontrai per caso con il mondo del marketing online qualche anno fa. Cercavo dei metodi per accrescere la mia attività attraverso il web.

Avevo e ho tutt’ora dei campi da Paintball e Lasergame..ma odiavo dare un sacco di soldi ai vari commerciali che mi propinavano pubblicità classica su radio, cinema e volantini.

Lavoravo già in questo mondo da 2 anni e avevo abbandonato il campo fitness per dedicarmi all’imprenditoria, ma mai avrei pensato che fosse stato cosi difficile.

Lavoravo 12/13 ore al giorno tutti i giorni (TUTTI I GIORNI!) per poi portarmi a casa qualche centinaia di euro.Un giorno, a fronte di un investimento massiccio di 5039€ in pubblicità (CINEMA) mi accorsi che arrivarono da essa solamente 3 persone (di cui solo due effettivamente acquistarono!!!). Quel giorno fu il giorno zero.

Tutto il resto è storia come si dice..hehe

Mi scontrai con autori Americani e italiani che mi insegnarono a guadagnare eticamente con il web, sia per accrescere le mie attività offline, sia per accrescere un eventuale attività offline.

I primi tempi non capivo realmente come fare, ma più i giorni passavano e più si stava installando in me il Software dell’ internet Marketing.

E’ POSSIBILE GUADAGNARE ONLINE NEL CAMPO FITNESS?

Ci sono già centinaia di siti online che si son già ben inseriti in questo campo. Basta digitare su google: “yoga online” oppure “personal trainer online” che ne puoi già vedere molti.

All’estero tutto il settore si sta spostando online per ovvi motivi:

  • Bacino clienti di milioni di persone (contro qualche centinaia offline)
  • Velocità di vendita (basta un click)
  • Guadagni elevati

Per la prima volta potrai dire di essere fortunato a essere nato in italia e lavorare in questo settore..grazie a dio per la classica lentezza intrinseca italiana questo mercato pur essendo già partito è pressoché vergine.

E’ POSSIBILE SEGUIRE UN CLIENTE ONLINE?

La prima domanda che mi posi, e che è stata motivo di scontro con i miei colleghi dell’epoca.

Con la strumentazione che abbiamo oggi, e che migliorerà sempre più…chi lo sa magari tra 10 anni ci troveremo a seguire qualcuno attraverso un ologramma (mai dire mai), possiamo seguire il cliente nel migliore dei modi.

Skype, goWebinar, whatsapp, applicazioni, infoprodotti, videocoaching, audio guide, schede, mappe mentali e lezioni one to one sono solo alcuni degli strumenti che puoi usare per rimanere sempre in contatto con i tuoi clienti.

Nel mondo dell’informazione hai la fortuna di trovare tutti questi strumenti Gratuitamente o quasi.

Esattamente un mese fa stavo parlando con un trainer di Monza che seguiva via skype due clienti, uno di Trapani e uno di Palermo..forse non è cosi impossibile come pensavi 😉

COME FACCIO A TROVARE I CLIENTI?

Non lo sò! haha

Scherzo, la cosa che più mi sorprese quando passai a cercare clienti online per le mie attività e successivamente mi fece abbandonare il mondo offline fu il risparmio e i risultati (misurabili).

Con un investimento di 2/3€ ho ottenuto lo stesso risultato dell’investimento da 5039€ di cui te ne ho parlato sopra.

Ho creato un Minicorso gratuito parlo abbondantemente di come cercare e trovare clienti.

Ricordati solamente che il 98% dei tuoi possibili clienti si trova online, solo questo dovrebbe farti riflettere.

C’E’ MERCATO?

Ti rispondo con una immagine

marketing addominali

  • 22000 persone ogni mese (OGNI MESE) vogliono sapere come allenare gli addominali.
  • 4400 persone ogni mese cercano su GOOGLE la frase “Allenamento addominali” e cosi via..

Non spaventarti, non devi accontentarle tutte..hehe. Lasciale un po’ a me…

La verità è che la metà vogliono informazioni Gratis, la metà della metà non è realmente interessata, ma la restante parte è disposta a spendere per avere degli addominali tonici da mostrare in spiaggia.

Fai solo 2 conti. Se solamente 1000 persone fossero disposte a pagarti anche solo 40€ per un allenamento mirato alla fascia addominale hai fatto bingo (questo mese).

Non voglio montarti la testa. Il mondo del Marketing online nel campo fitness da risultati. Lo sa bene Beachbody.com (sito con un fatturato vicino ad 1 MILIARDO di dollari!!!), ma bisogna conoscerlo. Puoi leggere un mio articolo sulla scelta della nicchia giusta.

Si lavora duramente e si crea un business produttivo.

Qual’è il miglior modo per vendere un servizio online

Dal 2000 in poi il mondo online si è aperto a varie tipologie di attività, ma solamente 3 sono utili nel campo fitness e sport:

  1. Creare un blog

  2. Vendere servizi/prodotti online (trovare clienti online per poi vendere il proprio servizio online/offline)

  3. Creare un Infoprodotto (vendere informazioni, es. una tecnica di allenamento particolare)

Mi piacerebbe conoscere la tua opinione. Se sei interessato ad uno di questi argomenti (creare blog/ vendere servizi online/ creare un infoprodotto) scrivilo ne commenti. Il prossimo articolo lo scriverò tenendo in considerazioni il tuo interesse maggiore.

Se invece sei stanco/a di leggere e ti piace mettere le mani in pasta (come me), puoi già partire da Qui.

A presto, ti auguro una buona vita e un buon tutto

Luca

 

15 commenti

  1. Corso Personal Trainer | Niente teoria - Marketing del Fitness

    3 anni fa  

    […] la nicchia in cui vuoi […]


  2. Federica cocco

    3 anni fa  

    Salve sono un istruttice di fitness vorrei vendere dei programmi di allenamento online ma non so da dove cominciare vorrei qualche informazione


    • MdF

      2 anni fa  

      Ciao Federica,
      uno degli strumenti che più amo è la creazione di programmi fitness online.
      Questo per via dei guadagni (sono sincero). Mentre trovare clienti online e vendere consulenze personal ti vincola con un solo cliente per volta, la vendita di corsi online può avvenire h24 e 7 giorni su 7. Non di rado mi capita di vendere anche 30/40 corsi al giorno.
      Questa è stata la strategia che ha fatto fare la fortuna a grossi Trainer americani.

      Non è però tutto oro ciò che luccica. Grosse vendite comportano anche grossi lavori di customer care, ricordatelo. Se per esempio, una piattaforma si blocca (per problemi esterni, esempio aggiornamento delle piattaforme) potresti trovarti molte lamentele e molti clienti insoddisfatti (anche se non dipende da te).

      Giusto per chiarire benefici e problemi sull’utilizzo di questa strategia.

      Per quanto riguarda il dove partire..tra qualche mese pubblicherò un corso proprio riguardante la creazione di corsi da vendere online per Pt e istruttori. Nel frattempo ti consiglio di dare un occhio qui sul sito e su facebook.

      a presto


  3. giuseppe

    2 anni fa  

    bepi
    buongiorno . io vorrei investire su un personal treiner.
    quanta percentuale sui guadagni gli devo chiedere se gli organizzo tutto?


    • MdF

      2 anni fa  

      Ciao giuseppe,
      domanda molto generica la tua.
      Dipende molto da cosa fai tu, da cosa fa lui, da chi mette i soldi e dalla esperienza tua nel settore.

      Provo comunque a darti una risposta generica, tenendo ben a mente che in realtà bisognerebbe entrare molto nello specifico.
      Facciamo diversi esempi.

      1. Tu fai tutta la strategia di marketing e metti tutti i soldi mentre il PT eroga solo il suo servizio. In questo caso il rapporto è 90 % a te e 10% a lui. Lui ha le conoscenze, ed è vero, ma non ha un’azienda, quindi senza di te l’unica cosa che potrebbe fare è farsi assumere da una palestra e cercare clienti al suo interno, ma nulla di più.

      2. Tu fai tutta la strategia e i soldi li mettere a metà, e poi lui eroga il servizio. Anche in questo caso 60/70 % a te e il resto a lui. Ricordati che nel Business la cosa meno importante è il prodotto (anche se pochi hanno capito questa cosa).

      3. Tu fai la strategia, soldi a metà e lui eroga servizio e crea contenuti (video, audio, testo). In questo caso si può fare a metà o anche 40% te e 60% lui in base ai contenuti prodotti.

      4. Tu fai solo le campagne pubblicitarie (che spesso vengono confuse con “marketing”) e lui fa tutto il resto. In questo caso 5% te e 95% a lui.

      Come vedi ci sono molte opzioni, e in realtà non sono nemmeno tutte.

      Quello che dovresti fare è mettere per iscritto:

      – chi fa la strategia
      – chi crea materialmente la strategia
      – chi mette i soldi
      – chi fa le campagne e i test
      – chi eroga il servizio
      – chi acquista i tools necessari
      – chi crea i contenuti
      – chi li pubblica e corregge
      – quanta conoscenza avete del settore (in base all’esperienza il prezzo cambia. Prendi per esempio il calcio, se compri CR7 per vincere il campionato il prezzo è X, se acquisti un giocatore di serie B per vincere il campionato il suo costo è Y, ma le possibilità di successo son ben più basse)

      etc etc

      Se ti dovesse servire una consulenza specifica o altro scrivi pure a supporto@marketingdelfitness.it

      Buon business e buona vita
      Luca Boss


  4. federica gallo

    8 mesi fa  

    vorrei creare un blog dove poter vendere i miei allenamenti . come posso fare?


    • MdF

      7 mesi fa  

      Già risposto via Mail 😉


  5. Gabriele

    7 mesi fa  

    Mi piacerebbe anche a me creare un blog dove poter vendere un mio servizio, come posso fare?


    • MdF

      7 mesi fa  

      Scrivici a info@marketingdelfitness.it, ti possiamo aiutare in questo.

      Se invece vuoi partire completamente da solo devi imparare a usare wordpress e comprare un servizio di hosting. E’ più facile di quel che sembra, non farti spaventare da cose tecniche agli inizi


  6. Leonardo

    7 mesi fa  

    Ciao, come si gestisce la vendita di un servizio online? Si deve fatturare?


    • MdF

      7 mesi fa  

      Ciao Leonardo.
      Se vendi un servizio devi per forza di cose fatturare, altrimenti stai facendo un lavoro in nero…cosa che non ti consiglio.

      E’ più semplice di quel che pensi però.
      Crei un carrello di vendita e lo colleghi a paypal o servizio per gestire pagamenti con carta.

      Al momento del pagamento al cliente arriva la fattura. Stop


  7. benedetta

    6 mesi fa  

    buona sera, anch’io sono interessata a capire e sfruttare al max la metodologia migliore per vendere i miei allenamenti online.
    potete aiutarmi?


  8. Fratti cristina

    4 mesi fa  

    Buongiorno io ho sempre allenato in palestra e trovo tanti e svariati corsi gratuiti ….esercizi addome piuttosto che interno cosce e mi chiedevo ..come fanno a comperare eventuali nostri corsi de li trovano su YouTube gratis? Grazie CRISTINA


    • MdF

      4 mesi fa  

      Ciao cristina, hai fatto un’ottima domanda.
      Molti me la pongono in consulenza.

      Ti rispondo brevemente (per modo di dire):
      Spesso questa domanda mi viene fatta da chi ha lavorato solamente in palestra o in qualche asd, dove esiste solamente il trainer generalista, questo per ovvi motivi di dimensioni di mercato (troppo piccolo per specializzarsi come l’esperto di una macroarea).

      Seguendo il discorso Youtube (ma vale lo stesso per tutti i social) anche le palestre non dovrebbero esistere, dato che gratuitamente si possono trovare tutte le schede, allenamenti a corpo libero direttamente li.
      Oppure, i clienti, potrebbero trovare molte altre informazioni comprando un libro di calzetti e mariucci. Anzi, potrebbero anche decidere di fare i trainer dopo averli letti.

      La realtà cristina è che youtube ha un grosso vantaggio e un grosso svantaggio, per noi.
      Lo svantaggio è che non serve a nulla al cliente finale, perchè ONLINE, il cliente cerca qualcosa di ultra specifico e non di generale, quindi non è disposto a pagare per un servizio generalista di qualche trainer che trova su youtube, ma è disposto a pagare per un servizio che risolve in modo specifico il suo problema.

      Il vantaggio è che questi trainer che fanno video su youtube ci portano clienti gratis a noi e si sobbarcano tutto il lavoro faticoso.

      Ti faccio capire meglio. QUalche anno fa sono stato uno dei primi ad avere un blog IPER specializzato sul tabata training. In Italia non ce ne era nessun altro.
      Molti Fitness youtuber però trattavano il tabata training, come però trattavano moltissimi altri argomenti. Parlavano di dieta paleo, di circuiti vari, di crossfit, di massa muscolare e molto altro.
      I loro seguaci vedevano il video sul Tabata training, si interessavano e andavano su google a cercare “modelli di allenamenti tabata” un po’ più dettagliati.
      Ovviamente trovavano solo me che parlavo solo e solamente di tabata training e mi ero posizionato come l’esperto numero uno con l’unico sito di riferimento. Quello che succedeva era che questi clienti compravano il servizio da me.

      Questo per un solo semplice motivo, il cliente cerca la soluzione specifica che risolve un loro problema e chi la comunica meglio vince, tutto qua.

      Questo è uno dei tanti motivi.
      L’altro motivo è che i clienti a differenza della palestra, online, si possono solo COMPRARE. Ovvero, pago una piattaforma per fare arrivare il mio messaggio e la mia comunicazione prima di tutti gli altri.

      Anche qui ti faccio un esempio.
      Metti caso che qualcuno vuole perdere peso e ha guardato su youtube qualche video su come allenarsi da casa.

      Io posso dire a youtube, facebook, instagram o altri di mostrare la mia pubblicità a queste stesse persone.
      Nella pubblicità spiego la mia differenza, il perchè venire da me anziché continuare a vedere video generali su youtube etc etc.

      Ti ricordo che queste piattaforma vivono di pubblicità e preferiscono chi paga a chi mostra contenuti gratuiti.
      Ecco che in un attimo, posso raggiungere decine di persone interessate ad un argomento e prima di qualunque altro concorrente.

      Non ti voglio illudere, non è così semplice. Serve strategia e serve avere una giusta comunicazione, però questo è proprio quello che accade e il motivo per cui il cliente alla fine di tutto preferisce pagare noi piuttosto che guardare uno youtuber generalista.


Commento

La tua email non sarà pubblicata.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Informativa sulla Cookie Privacy di questo Sito

Questo sito o gli strumenti terzi che utilizza si avvalgono, oltre che di cookie tecnici necessari al corretto funzionamento, di cookie di tracciamento utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Per i dettagli consulta la nostra cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo la pagina, cliccando sulla pagina o proseguendo la navigazione in altra maniera, dichiari di acconsentire all’uso dei cookie nei termini espressi.

Questo campo è obbligatorio
Immettere un indirizzo e-mail valido
Spuntare questa casella per proseguire
Selezionare un valore dall'elenco
Accedi al Training GRATIS dove ti mostro come trovare oltre 22.180 persone al mese interessate a sedute Personal o Allenamento
Vuoi accedere Gratuitamente e scoprire l'enorme vantaggio di trovare clienti nella palestra più grande d'Italia?

Questo campo è obbligatorio
Immettere un indirizzo e-mail valido
Spuntare questa casella per proseguire
Selezionare un valore dall'elenco
Apri Chat
Vuoi avere maggiori informazioni?
Ciao, come posso aiutarti?